Home >> Casa >> Agenti immobiliari più ottimisti sul futuro del settore

Agenti immobiliari più ottimisti sul futuro del settore

san-francisco-210230_960_720Un clima di maggiore soddisfazione, contraddistinto dalla positività espressa dalle banche italiane e dalle evidenze statistiche di accelerazione del numero di compravendite, sembrano riflettersi con particolare armonia anche nelle valutazioni espresse dagli agenti immobiliari per il primo trimestre 2016, i quali continuano a manifestare attese particolarmente positive sull’andamento del mercato immobiliare soprattutto nel medio periodo.

In aggiunta alla panoramica di cui sopra, secondo gli agenti risulta in aumento la quota di acquisti assistiti da mutuo, che raggiunge un punto di massimo degli ultimi sette anni. In ulteriore integrazione, altri elementi che confermano la maggiore liquidità del mercato immobiliare si stanno formando con crescente convinzione: si tratta della contrazione dei tempi di vendita (segno che le negoziazioni si fanno più rapide), della riduzione dello sconto medio applicato sul prezzo richiesto (sintomatico del fatto che, probabilmente, le case arrivano sul mercato immobiliare con valori già più prossimi a quelli della domanda) e dell’aumento della quota di agenzie che hanno dichiarato di aver venduto abitazioni nel trimestre oggetto d’indagine, che tocca un nuovo massimo.

Spostandoci si lato, più recentemente i consumatori hanno invece manifestato un atteggiamento più cauto nelle attese per il terzo trimestre, che però risultano in linea con il dato di luglio 2015 e presumibilmente risentono dell’effetto stagionalità che caratterizza i mesi estivi.

Insomma, per il momento – anche se presumibilmente potrebbe essere troppo presto per poter trarre conclusioni definitive sulla possibile ripresa del mercato immobiliare italiano – i segnali lasciano intendere che il peggio sia alle spalle, e che si stia pertanto per aprire una nuova fase del mercato.

Commenti chiusi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi