Home >> Finanza >> Area euro, indicazioni incoraggianti dai settori produttivi

Area euro, indicazioni incoraggianti dai settori produttivi

mutuo casaSulla base delle ultime statistiche formulate in area euro, giungono alcune indicazioni incoraggianti dai settori produttivi: se per il mercato del lavoro infatti la disoccupazione in novembre si è confermata sui minimi dal 2009, conferendo un discreto ma non eccezionale supporto, la produzione industriale ha ampiamente superato il consenso degli analisti finanziari, andando ad alimentare le attese di un contributo positivo al PIL nel quarto trimestre dell’anno appena concluso.

Più nel dettaglio, dall’osservazione delle ultime statistiche ufficiali emerge come l’indice aggregato sia in grado di ricalcare la dinamica dei dati nazionali segnalando un avanzamento superiore alle previsioni per la produzione (1,5 per cento contro il consenso degli analisti di 0,6 per cento mese su mese), riscattando la debolezza di ottobre.

Peraltro, una conferma del trend positivo si ha anche dalla media a tre mesi per la produzione, misura tipicamente meno volatile, che in novembre ha accelerato da +1,5 per cento a +1,8 per cento mese su mese. A livello settoriale i progressi sono diffusi a tutte le principali voci dell’indice, con la produzione di beni di consumo non durevoli e beni intermedi che hanno guidato il rialzo, mentre più modesti sono stati gli aumenti per energia e beni capitali. Le statistiche reali si adeguano così al trend positivo già emerso nelle indagini di fiducia e sostengono le aspettative di un contributo positivo al PIL nel quarto trimestre dai settori produttivi.

Si attendono ora conferme dai prossimi aggiornamenti che, secondo la maggior parte degli analisti, non dovrebbero comunque perdere di vista il buon trend già conseguito nel corso degli ultimi tempi.

Commenti chiusi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi