Home >> Casa >> Arredare casa al meglio: ecco come scegliere il tappeto!

Arredare casa al meglio: ecco come scegliere il tappeto!

chairs-2181947_1920Il tappeto viene considerato da tutti un elemento d’arredo di utilità davvero enorme. E’ anche vero, però, che il mercato mette a disposizione tantissimi modelli differenti, non solo per colori e fantasie, ma anche per quanto riguarda i materiali.

Il tappeto riesce a conferire alla stanza un aspetto completamente diverso, dando il tocco d’eleganza che manca e conferendo all’ambiente anche un aspetto più caloroso. Ma cosa dobbiamo tenere a mente prima dell’acquisto di un tappeto? Ci sono diverse cose che dobbiamo prendere in considerazione, visto che, specialmente per quanto riguarda i prodotti più pregiati, i costi possono anche essere abbastanza elevati.

Dimensioni della stanza

Il primo fattore che dobbiamo ben considerare prima dell’acquisto è sicuramente la grandezza, o comunque le dimensioni generali della stanza in cui vogliamo posizionare il tappeto. Questo perché, comprare un tappeto troppo grande per una stanza di dimensioni poco rilevanti, non avrebbe senso. Ma neanche il contrario. Cosa fare allora? In primo luogo, bisogna prendere le misure della stanza. Consigliamo di consultare misuratoredistanzaclick.com, questo perché da qui potrete conoscere tutto ciò che vi è utile per capire come prendere facilmente le misure della vostra stanza, in maniera tale da regolarvi sulla scelta del tappeto da acquistare. E’ importante che vengano rispettate delle distanze tra il tappeto e le varie pareti (solitamente almeno 60-70 cm) e delle distanze tra il tappeto e i vari mobili (almeno 25-30 cm).

Diverse stanze, diverse funzioni

Il tappeto, va detto, svolge ruoli e funzioni differenti a seconda della stanza in cui è posto. Per esempio, nel bagno, avrà lo scopo di cercare di parare il pavimento da possibili gocce d’acqua “volanti”, che si palesano sempre quando si utilizza un bagno. Tappetini possono anche essere utilizzati quando si esce dalla doccia. In una stanza come il bagno, va da sé, che è da evitare un tappeto di grande pregio, poiché rischierebbe di rovinarsi subito. Inoltre, per il bagno, possiamo optare tranquillamente per prodotti sintetici e materiali facilmente lavabili. In altre stanze, invece, come per esempio il salotto, possiamo optare per dei prodotti molto più delicati e comunque più appariscenti: come i classici tappeti persiani o quelli a pelo lungo, shaggy, o persino tappeti di seta.

Considera vari aspetti

Ci sono però altri aspetti da considerare nella scelta di un tappeto. Per esempio la presenza di bambini o di animali domestici. Questi sono primi fattori che possono essere deleteri per il nostro tappeto e quindi sarebbe importante evitare di farci andare animali sopra o farci giocare i bambini. Ci sono dei tappetini appositi che servono proprio per far svagare i bimbi.

Se hai bambini o animali a casa che possono fare accesso in maniera molto semplice al tappeto, magari evita di acquistare un prodotto super costoso. Oltre a questo, considera che è importantissima la pulizia del tappeto. A prescindere dal materiale, i tappeti possono essere la sede adeguata di diversi batteri, parassiti e insetti di vario tipo. Per questo, procedi sempre con una pulizia profonda del tappeto, ovviamente con prodotti appositi e che non siano aggressivi e rischino di danneggiarlo.

Commenti chiusi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi