Home >> Salute e bellezza >> Il colesterolo non fa così male come dicono?

Il colesterolo non fa così male come dicono?

blood-1328607_960_720Per decenni è stato detto che il colesterolo cattivo sarebbe uno dei principali nemici del nostro cuore. Ma siamo sicuri che sia realmente così? Uno studio condotto da un gruppo di esperti cardiologi appartenenti a 17 diversi Paesi, realizzato su un campione di 68 mila pazienti, ha affermato che in realtà il colesterolo LDL non sarebbe così nocivo come si ritiene.

In particolare, il Dott. Aseem Malhotra, tra i firmatari dell’analisi pubblicata sulla rivista BMJ Open, ha dichiarato che le prove scientifiche rivelano che sarebbe opportuno smettere di fare un eccessivo allarmismo sul colesterolo e sulla correlazione con le malattie cardiache. Di contro, bisognerebbe concentrare la propria attenzione su altri elementi come la resistenza all’insulina, che rappresenterebbe invece il fattore di rischio più importante come precursore di molte malattie croniche.

Un altro studioso, il Dott. Sherif Sultano della University of Ireland, ha precisato che la somministrazione di farmaci utili per contrastare il colesterolo sarebbe inutile per i pazienti che hanno più di 60 anni.

Ad ogni modo, il Dott. Jeremy Pearson della British Heart Foundation ha precisato che i risultati non sono affatto sorprendenti, considerato che quando si diventa più anziani, molti altri fattori che determinano la salute generale conducono meno evidenti e facili da valutare l’impatto dei livelli elevati di colesterolo. Infine, il Prof. John Danesh, dell’Università di Cambridge, ha sottolineato l’esistenza di importanti controindicazioni sui risultati raggiunti dallo studio. Insomma, il dibattito è destinato a rimanere ancora aperto a lungo e, nel dubbio, forse è realmente il caso di monitorare con attenzione i livelli di colesterolo…

Commenti chiusi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi