Home >> Salute e bellezza >> Come si diagnostica la tonsillite

Come si diagnostica la tonsillite

Qualche giorno fa abbiamo avuto modo di comprendere che cosa sia la tonsillite e quali siano le principali cause che sono sottostanti tale condizione medica. Ma in che modo i professionisti del settore medico possono diagnosticare la tonsillite e le infezioni adenoidee?

Di norma i medici effettuano una diagnosi di tonsillite e di infezione da adenoidi sulla base di un’anamnesi e di un esame fisico.

Se i sintomi suggeriscono i chiari segnali della potenziale presenza di uno streptococco alla gola, il medico allora potrà ordinare una coltura della gola o un test di streptococco rapido, che i professionisti del settore medico eseguono mediante applicazione di un tampone sulla parte posteriore della gola e controllando su di esso la presenza del batterio Streptococcus. Questo test può essere eseguito nello studio medico. Se un medico sospetta il virus di Epstein-Barr, che può determinare condizioni come la mononucleosi, quale ulteriore causa della tonsillite, può essere fatto un esame del sangue per la mononucleosi.

Ad ogni modo, si tenga conto che lo streptococco della gola è più probabile se sono presenti almeno tre dei seguenti segni o sintomi: febbre, macchie o rivestimenti bianchi o gialli sulla gola e/o sulle tonsille (essudati tonsillari), macchie rosse sul tetto della bocca (tavolozza superiore), linfonodi gonfi o teneri sul collo e assenza di tosse o starnuti.

Se tale scenario viene accertato, allora il trattamento medico antibiotico si renderà probabilmente necessario, considerato che è un batterio che ha causato l’infezione. In casi più gravi, tonsillite ricorrente o infezione adenoide, o in casi cronici, può essere raccomandato un intervento chirurgico per rimuovere le tonsille o le adenoidi (tonsillectomia o adenoidectomia) per curare la condizione.

Naturalmente, non potendosi generalizzare un simile tema, il nostro suggerimento è quello di condividere con il proprio medico lo stato di salute, informando il professionista sanitario di ogni sintomo, al fine di velocizzare la diagnosi, che probabilmente sarà effettuata mediante l’ispezione visiva e la conferma attraverso esami più approfonditi, che aiuteranno a individuare il trattamento più utile per poter trovare nuovamente e prontamente il giusto benessere della propria gola e dell’intero proprio organismo.

Commenti chiusi.