Home >> Lavoro >> Come superare la procrastinazione con la regola dei 5 secondi

Come superare la procrastinazione con la regola dei 5 secondi

1 man-5710164_1920Eliminare la procrastinazione è più semplice e facile quando si cerca di agire. E la regola del conto alla rovescia e di 5 secondi potrebbe davvero cambiare la tua vita. Ma come funziona?

Prova a pensare per un attimo a quante volte nella tua vita hai usato la tecnica del conto alla rovescia per affogare le paure delle conseguenze e passare all’azione? E che dire delle volte che hai contato fino a 10 per calmarti? O le volte che hai contato alla rovescia da cinque quando cercavi di disciplinare i tuoi figli o i tuoi animali domestici? Hai mai contato fino a tre e poi ti sei buttato in un’acqua potenzialmente fredda?

Contiamo alla rovescia perché ci aiuta a concentrarci sul compito da svolgere e ad agire rapidamente. Il conto alla rovescia non ci dà il tempo di considerare i fattori esterni e le conseguenze che potrebbero accadere una volta che ci siamo buttati.

Mel Robbins ha avuto l’idea della regola dei 5 secondi molti anni fa. La vita che lei e suo marito stavano conducendo era stressante e la faceva sentire bassa e impotente. Era disoccupata, in difficoltà finanziarie, consumava troppo alcol per intorpidire il suo stress e sentiva di non essere un buon genitore o una buona moglie. Anche suo marito stava attraversando alcune difficoltà di carriera ed entrambi si sentivano come se esistessero in un mare di stress permanente. Nessuno dei due stava facendo molte azioni per superare la loro situazione e migliorare le loro circostanze.

Una sera, mentre guardava la TV, Mel notò una pubblicità che mostrava il lancio di un razzo. Cosa succede in tutti i lanci di razzi? Ci vengono mostrati i dipendenti della NASA sia nel controllo della missione che gli astronauti a bordo del razzo. Tutti sono pieni di attesa, tutti aspettano il grande conto alla rovescia di “5..4..3..2..1…e abbiamo il decollo! È una frase che è radicata nelle nostre menti ogni volta che pensiamo all’esplorazione dello spazio e una frase che è diventata parte del nostro vocabolario moderno quando si parla di agire.

Mel ha guardato questa pubblicità e ha notato che aveva bisogno di più del “5…4…3…2…1 lift off!” nella sua vita per essere motivata a fare cambiamenti positivi. Decise di metterlo alla prova la mattina seguente. Andando a letto, fece una promessa a se stessa che quando la sveglia avesse suonato avrebbe pensato 5…4…3…2…1…alzati! La mattina dopo ha fatto proprio questo. Invece di oziare a letto e russare più volte la sveglia, si è alzata subito e ha iniziato la sua giornata. Questa piccola azione è diventata per lei un cambiamento di vita e ha iniziato a implementare questo semplice trucco del conto alla rovescia per molti momenti, decisioni e azioni nella sua vita.

Perché il conto alla rovescia è così semplice ed efficace?

Mel spiega nel suo libro, The 5 Second Rule, che se “hai un impulso ad agire per un obiettivo devi muoverti fisicamente entro 5 secondi o il tuo cervello ucciderà l’idea“. Probabilmente l’hai sperimentato tu stesso in passato. Ti sei preparato per andare a correre, ma arrivi ad allacciare le tue scarpe da ginnastica e pensi “Oh, non posso essere disturbato“. Ciononostante, hai superato quei pensieri di rimanere nella tua zona di comfort e non solo hai indossato quelle scarpe da ginnastica, ma ti sei anche diretto fuori dalla porta per correre. Muoversi fisicamente è potente e non permette troppi conflitti interiori con il tuo cervello che ha il potenziale di dissuaderti dall’agire.

Più lo fai, più diventi coraggioso

L’abitudine ripetuta di usare la regola dei 5 secondi per passare all’azione ti rende meno timoroso di iniziare col tempo. Ti aiuterà a rinforzare i muscoli della produttività, mentre ti metti in moto più velocemente di quanto il tuo subconscio possa fare la retromarcia.

Ogni volta che usi la regola dei 5 secondi, è un atto di coraggio. Stai combattendo contro la tua zona di comfort e il tuo peggior nemico – la tua voce negativa interiore. Da ogni piccolo atto di coraggio, segue più coraggio. Più metti in pratica la regola dei 5 secondi, più crei un effetto composto di coraggioso cambiamento positivo. Più costruisci su questo effetto composto, più ti fidi di nuovo di te stesso.

Cosa succede quando ti fidi di te stesso? Sai che ce l’hai dentro di te per agire e raggiungere tutto ciò di cui sei capace. Non c’è niente di più scoraggiante che sapere di avere un potenziale incredibile ma di non essere in grado di metterlo in pratica.

Non c’è mai un momento giusto, quindi smettila di perdere tempo e inizia

“La dieta inizia lunedì” è qualcosa che sono sicuro che tutti abbiamo pensato o detto ad alta voce nella nostra vita. Perché aspettiamo una nuova settimana per un nuovo inizio? Perché non possiamo iniziare subito? La risposta è perché stiamo SEMPRE cercando il momento giusto per ogni cosa nella nostra vita. Ecco perché rimandiamo continuamente le cose, aspettando il momento giusto per iniziare.

Tutti dobbiamo passare attraverso un po’ di dolore mentale per cambiare il dolore fisico ed emotivo che ci tiene bloccati. È parte integrante della trasformazione. Prendi queste decisioni di agire ripetutamente e diventa sempre più facile.

Una volta che decidiamo di voler cambiare la nostra vita abbiamo due scelte: possiamo agire immediatamente o possiamo sederci a sognare ad occhi aperti il momento giusto per iniziare, le azioni che faremo e come sarà la fine. Aspettiamo che il cambiamento avvenga magicamente e ci blocchiamo aspettando che arrivi il momento giusto. Spesso decidiamo di fare un cambiamento una volta che ci troviamo in un luogo di così tanto dolore che l’unica opzione è fare un cambiamento e farlo immediatamente. Ma perché aspettare fino a quel punto angosciante di dolore emotivo per fare un cambiamento? Non sarebbe più gentile con voi stessi e con il vostro sistema nervoso decidere di fare un cambiamento da un luogo di positività piuttosto che di disperazione?

Il cambiamento è sempre nuovo. È sempre incerto. Si tinge sempre di un senso di paura. Tutto questo è del tutto normale, ma puoi superarlo e fare in modo che l’arte del cambiamento diventi una parte preziosa della tua nuova zona di comfort. Puoi fare i conti con il cambiamento, imparare ad amarlo e vederlo come un passo positivo per la crescita di te stesso.

 

Commenti chiusi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi