Home >> Idee regalo >> Conto corrente online conviene?

Conto corrente online conviene?

soldiTantissime banche offrono la possibilità di avere un conto corrente online al posto del tradizionale conto corrente bancario. Il conto corrente online, chiamato anche conto dispositivo è uno strumento finanziario finalizzato alla gestione del denaro che offre numerosissimi vantaggi all’utente. Confrontando infatti, la tipologia di conto corrente tradizionale con il più moderno, conto corrente online , è palesemente, chiaro come quest’ultimo possa offrire numerosi vantaggi, sia in termini economici che in termini operativi a chi ne usufruisce.

 

Esistono diverse tipologie di conto corrente online e ogni banca propone formule e servizi per i propri clienti che possono essere più o meno diverse. Scegliere quindi, il conto corrente online più adatto alle proprie esigenze può diventare anche, un impresa ardua.

Per prima cosa occorre sapere che un ottimo conto corrente online dovrebbe avere alcune caratteristiche fondamentali tra cui:

–           Carta di credito gratis

–           Bancomat e prelievi su ogni sportello gratis

–           Canone mensile zero

–           Carnet assegni gratis

–           Bonifici online e pagamenti a zero spese

–           Home banking e mobile banking gratis

Una volta stabilito quale tipo di conto corrente online è più adatto alle proprie esigenze la seconda cosa da fare è effettuare la richiesta di apertura del conto corrente. Basta accedere al sito web di riferimento della banca ufficiale e compilare l’apposito modulo di richiesta. Una volta compilato il modulo, questo va stampato e consegnato, assieme ad una fotocopia del documento di riconoscimento e del codice fiscale, alla filiale della banca scelta. Se invece, avete scelto di aprire un conto corrente online, presso una banca che non ha sede fisica, è lo stesso istituto di credito che provvede al riconoscimento attraverso, un funzionario incaricato alla procedura.

Solitamente al momento dell’apertura di un conto corrente online,la banca richiede di effettuare un bonifico. Si tratta di un versamento “simbolico” e la cifra che il cliente è invitato a versare è veramente, minima.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.