Home >> Salute e bellezza >> Come eliminare la cellulite con l’esercizio fisico

Come eliminare la cellulite con l’esercizio fisico

ragazza palestraLa cellulite è un inestetismo cutaneo molto diffuso, soprattutto tra le donne. Del resto tra i fattori predisponenti alla formazione della cellulite troviamo la familiarità e gli squilibri ormonali, se in famiglia troviamo un caso di cellulite è molto probabile che si sviluppi in tutte le discendenti. Ci sono poi altri fattori predisponenti, come ad esempio i problemi circolatori, gli squilibri per quanto riguarda il funzionamento intestinale, la vita sedentaria. La maggior parte di questi attori predisponenti sono purtroppo presenti nei soggetti di sesso femminile, ecco perché è più probabile che sia una donna la persona colpita da questo inestetismo. Oggi però ci sono moltissimi alleati che ci permettono di combattere la cellulite, primo fra tutti l’esercizio fisico.

Perché fare sport

Le motivazioni per cui è importante fare sport sono varie, non solo per quanto riguarda la cellulite. Purtroppo la vita sedentaria favorisce l’aumento di peso, il deposito di un pannicolo adiposo spesso e di difficile gestione, il peggioramento della salute di vari distretti del corpo: dal sistema cardio circolatorio fino alle articolazioni.

Fare poco movimento porta anche al rallentamento del metabolismo, con conseguente propensione all’aumento di peso, anche senza mangiare in modo eccessivo. Lo sport favorisce anche la diminuzione dei depositi cellulitici, ma è bene farlo con cognizione di causa, per evitare che l’attività fisica prescelta peggiori la situazione, come ci viene suggerito sul sito https://www.cellulitestop.org/esercizi/. Ci sono infatti alcuni tipi di attività sportiva che comportano l’eccessiva produzione di tossine e di acido lattico all’interno della muscolatura. Chi soffre di cellulite può avere difficoltà a smaltire queste sostanze che, di preferenza, tendono ad accumularsi proprio nelle zone in cui è presente l’inestetismo, peggiorando la situazione. Un esempio è l’uso della cyclette: stare sedute a lungo favorisce il ristagno di liquidi a livello dei glutei e inibisce il microcircolo in questa zona, portando ad un peggioramento della cellulite localizzata.

Che tipo di esercizio fisico

Per combattere la cellulite con l’attività fisica è necessario agire su più fronti. Da un lato è infatti bene scegliere un’attività fisica che favorisca la circolazione periferica, in braccia e gambe, con conseguente riattivazione del microcircolo e dell’attività linfatica. Dall’altro lato si può agire cercando di tonificare la muscolatura. Ecco quindi che tra gli esercizi più consigliati per curare la cellulite troviamo la camminata, da eseguire ogni giorno per almeno 30 minuti ad una velocità minima di 5 km all’ora. Questo tipo di esercizio non favorisce un’eccessiva produzione di acido lattico, al contempo stimola l’intero organismo e favorisce un’accelerazione del metabolismo. In breve tempo si riesce a camminare più rapidamente e anche per periodi più lunghi di tempo. 2-3 giorni a settimana si possono anche effettuare esercizi specifici per tonificare la muscolatura dei glutei, delle gambe, delle spalle e delle braccia, oltre ai tradizionali esercizi addominali. Il risultato in breve tempo è un corpo più tonico e scattante, con anche una cospicua diminuzione del grasso corporeo. Perché l’esercizio fisico abbia il suo effetto migliore è bene indossare sempre scarpe che sostengano in modo corretto il piede e abiti non eccessivamente attillati.

Commenti chiusi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi