Home >> Salute e bellezza >> Denti >> I potenziali rischi nell’implantologia dentale

I potenziali rischi nell’implantologia dentale

dentiL’implantologia dentale comporta dei rischi? Questa è la domanda, certamente legittima, che si pongono tutti i pazienti oramai prossimi a sottoporsi ad un intervento di questo tipo, ed allo stesso modo ovviamente sono interessate a conoscerne la risposta anche tutte le persone che stanno valutando la possibilità di far eseguire un intervento di implantologia da un professionista qualificato.

Bisogna sottolineare subito che oggi l’implantologia dentale è una branca della dentistica che ha raggiunto un livello di affidabilità e di qualità assolutamente eccellente, quindi se ci si rivolge ad un professionista affermato i rischi che possano manifestarsi delle controindicazioni sono ridotti davvero al minimo.

Il principale rischio legato all’implantologia dentale è sicuramente quello che, per decenni, ha rappresentato il più grosso ostacolo da superare per quanto riguarda questo tipo di realizzazioni.

Anche gli impianti dentali più impeccabili, infatti, spesso venivano rigettati dall’organismo medesimo, anche a distanza di diverse settimane dal termine dell’intervento, vanificando così tutti gli sforzi compiuti.

Fortunatamente, negli ultimi anni si è riusciti a sopperire in modo molto efficace a questo problema, grazie all’impiego di materiali particolari che vengono tollerati dall’organismo in modo davvero perfetto, come è il caso del titanio.

Altri rischi legati all’implantologia dentale possono essere quelli dovuti a particolari condizioni cliniche da parte del paziente: nel caso in cui la persona conviva con determinati stati patologici, qualora faccia uso di determinati medicinali o presenti altri aspetti che possono in qualche modo interferire sul positivo epilogo dell’intervento, è sicuramente preferibile evitare di procedere con l’intervento di implantologia dentale.

Ovviamente, è compito del medico, in questi casi, valutare il quadro clinico del paziente a 360 gradi, senza tralasciare nessun aspetto: solo il professionista può assumersi la responsabilità di considerare fattibile o meno l’intervento su di un determinato paziente.

Rischi legati all’intervento di implantologia dentale di entità minore hanno per lo più carattere locale, e si tratta di infiammazioni o altre problematiche analoghe che tengono ad essere risolte senza particolari problemi nel giro di brevissimo tempo.

Insomma, si può certamente affermare che gli odierni interventi di implantologia, se eseguiti con tutte le accortezze ed i test clinici del caso presso centri specializzati, non comportano affatto rischi meritevoli di preoccupazioni.

Commenti chiusi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi