Home >> Donne consigli >> Profumi: le offerte, quali scegliere, dove acquistarli

Profumi: le offerte, quali scegliere, dove acquistarli

10 perfume-2445617_960Il profumo è un tocco di stile che tanti utilizzano quotidianamente. Solitamente ognuno sceglie in completa autonomia, perché è difficile farsi consigliare un profumo, ma anche perché l’aroma finale, quello che si ottiene indossando un profumo, è creato dal mix tra acidità della pelle e oli essenziali presenti nel flacone che si sta utilizzando. La scelta dipende da una lunga serie di fattori, tra cui il prezzo dovrebbe essere l’ultimo, dopo le predilezioni personali e la stagione in corso.

Profumi a basso prezzo

Quando si sceglie un profumo, come abbiamo detto, non si dovrebbe dover badare a spese. Si deve infatti considerare che i migliori profumi sono preparati utilizzando ingredienti pregiati, che vanno trattati con la massima cura e attenzione. Il prezzo di un profumo è di certo correlato anche al nome del brand, ma stiamo comunque parlando di prodotti costosi, soprattutto se si prediligono i profumi di qualità. Fortunatamente online è possibile trovare interessanti opportunità e offerte; un esempio è dato dalla presenza di profumi tester shop. Si tratta di interi negozi che offrono profumi esclusivi, dei migliori marchi, ma nelle versioni tester. Le confezioni a volte non sono quelle del costoso profumo acquistato in profumeria, ma il contenuto è identico a quello che in negozio si paga anche più del doppio. I tester sono infatti i flaconi di prova, che le profumerie acquistano a prezzo fortemente scontato.

Scegliere il profumo in base alle stagioni

Per ogni stagione dell’anno sarebbe opportuno utilizzare un profumo differente. I motivi per farlo sono vari, a partire dalle importanti differenze di clima presenti nel nostro Paese; che per altro portano anche a modificare le proprie abitudini. Se in primavera e in estate si preferisce stare spesso all’aperto ed esporsi al sole, in autunno e in inverno la maggior parte dei giorni si trascorrono in casa, con il riscaldamento acceso e un bell’abito pesante. Chiaramente queste abitudini, insieme al clima, modificano la temperatura della nostra pelle, cosa che influisce sull’effetto finale del singolo profumo. Non solo, il nostro naso tende a prediligere con la bella stagione profumi freschi, agrumati o floreali; in inverno e in autunno invece sono i legni, le spezie, le essenze più intense a farla da padrone. Scegliendo il profumo facendo attenzione anche alla stagione in corso si otterrà il meglio da ogni singola fragranza.

Quanti oli essenziali ci sono nel profumo

Forse non tutti lo sanno, ma i profumi sono disponibili in diverse “varianti”, se così le si può chiamare. In pratica non tutti i profumi contengono la medesima concentrazione di oli essenziali; si tratta della componente che dà carattere e che sprigiona la fragranza prescelta, che viene miscelata in acqua e alcool. I profumi più concentrati sono quelli chiamati parfum, o anche essenze: possono contenere fino a più del 30% di olio essenziale. Il risultato è inebriante e duraturo nel tempo, al contrario di quanto avviene con la più classica eau de toilette, che difficilmente contiene più del 7-8% di olio essenziale, per un effetto meno intenso e più leggero.

Commenti chiusi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi