Home >> Generale >> Quanto costa partire per l’Erasmus?

Quanto costa partire per l’Erasmus?

erasmusCome tutti sapranno l’Erasmus è un programma di mobilità giovanile promosso dall’Unione Europea che consente agli studenti universitari di trascorrere un periodo di studio in un Paese dell’UE, grazie ad un contributo mensile finanziato con fondi europei. Ogni studente ha la possibilità di seguire corsi in loco, sostenere esami e di usufruire dei servizi offerti dall’Università straniera ospitante senza pagare tasse d’iscrizione.

Ma qual è il costo effettivo che uno studente deve sostenere per partire per l’Erasmus?

Le spese da sostenere sono la prima causa di non partecipazione al Progetto Erasmus e dipendono principalmente dal costo della vita nella capitale europea prescelta:

Alloggio

Il prezzo dell’alloggio è la prima cosa da tenere in considerazione per fare una stima dei costi complessivi. Si stima che il costo medio mensile per una stanza a Parigi sia di 450€, a Londra dipende da quanto si è vicini al centro e può variare da 80 a 137 pound alla settimana. Mentre a Barcellona e nel resto della penisola iberica il costo della stanza è mediamente più basso rispetto alle altre nazioni europee (300 – 400 € al mese).

Volo e trasloco

Fortunatamente con le compagnie low cost (EasyJet, Ryanair, Vueling) si riescono a trovare dei biglietti aerei molto convenienti, soprattutto se il viaggio viene prenotato alcuni mesi prima. Il problema, però, è il trasporto delle valigie e degli oggetti personali che si decide di portare con sé. Se non si vogliono pagare cifre astronomiche dai vettori aeroportuali è possibile utilizzare un nuovo servizio online che compara i prezzi di spedizione dei più importanti corrieri espressi: Packlink. Grazie a Packlink si può ridurre il costo di spedizione. Ad esempio inviare un pacco, dal peso di 10 kg, dall’Italia all’Inghilterra, può costare soli 33 euro iva inclusa.

Spese di trasporto in loco

Il costo dei trasporti pubblici rappresenta una delle spese più alte per le tasche degli studenti. Se a Londra la tariffa di un abbonamento mensile è di 120 pound, a Barcellona ce la si può cavare con 52.75 euro al mese, mentre a Berlino varia dai 78 euro (costo zona A-B) a 97 euro (costo zona A-B-C).

Vitto e spese personali

Si stima che mediamente uno studente a Londra spende 150 pound al mese semangia nel proprio alloggio. Se invece a volte decide di mangiare fuori, l’ammontare quadruplica: il costo medio per una pizza e una birra, in un ristorante di buona qualità, raggiunge solitamente i 20 pound.

Commenti chiusi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi