Home >> Salute e bellezza >> Rinite non allergica, caratteristiche e tipologie

Rinite non allergica, caratteristiche e tipologie

Molte persone si domandano se la rinite sia sempre correlata alle allergie. La risposta è no: la rinite può avere molte altre cause oltre alle allergie.

In particolare, la rinite non allergica si verifica in quegli individui in cui non è possibile identificare una causa allergica o altra causa di rinite, con manifestazione da settimane a mesi alla volta per almeno un anno. Queste condizioni possono non avere altre manifestazioni allergiche, come gli occhi che prude e il naso che cola, e sono più persistenti e meno stagionali.

Le forme di rinite non allergica includono in particolar modo la rinite idiopatica, che spesso non ha una causa specifica identificata, ma include comunemente infezioni delle vie respiratorie superiori. La rinite vasomotoria si pensa invece che si verifichi a causa di una regolazione anormale del flusso sanguigno nasale e può essere indotta da fluttuazioni di temperatura nell’ambiente, come l’aria fredda o secca, o irritanti come inquinamento dell’aria, smog, fumo di tabacco, odori forti come detersivi o profumi, condizioni meteorologiche (come l’arrivo di un fronte meteo).

La rinite gustativa può presentarsi prevalentemente come naso che cola (rinorrea) legata al consumo di cibi caldi o piccanti. La rinite in gravidanza o, in generale, le alterazioni ormonali come quelle osservate durante la gravidanza, la menopausa e alcune alterazioni della tiroide sono state altresì clinicamente collegate alla rinite. Vi è poi la rinite atrofica a seguito di un’estesa chirurgia del seno o di una rara infezione batterica nasale, così come la rinite non allergica con sindrome di eosinofilia nasale, caratterizzata da una chiara secrezione nasale. La secrezione nasale presenta eosinofili (tipo di cellule allergiche), sebbene il paziente non abbia altre prove di allergia tramite test cutanei o anamnesi o sintomi. Infine, vi è la rinite professionale, che può derivare dall’esposizione a sostanze irritanti sul posto di lavoro di una persona con miglioramento dei sintomi dopo che la persona lascia lo stesso ambiente.

Altre cause di rinite possono essere correlate con alcuni farmaci (contraccettivi orali, alcuni farmaci per la pressione sanguigna, alcuni farmaci per l’ansia, alcuni farmaci per la disfunzione erettile e alcuni farmaci antinfiammatori), diverse anomalie strutturali nasali (setto deviato, setto perforato, tumori, polipi nasali o corpi estranei).

Anche le infezioni, per lo più virali, sono una causa comune di rinite. La rinite virale non è solitamente cronica e può risolversi da sola. A volte la rinite può essere correlata ad altre condizioni mediche generali come malattia da reflusso acido, granulomatosi con poliangioite, sarcoidosi, fibrosi cistica.

 

Commenti chiusi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi