Home >> Salute e bellezza >> Dipendenze >> Si può smettere di fumare con la sigaretta elettronica?

Si può smettere di fumare con la sigaretta elettronica?

svapoLe sigarette elettroniche sono dei dispositivi che permettono di mantenere il gusto e il piacere del fumo, in una forma però molto meno dannosa, soprattutto per quanto riguarda la mancanza di sostanze cancerogene all’interno dei liquidi per lo svapo. Come viene suggerito anche sul sito http://www.fumodovevoglio.com/ le sigarette elettroniche possono essere usate per smettere di fumare e ci sono conferme di questo anche da importanti studi a livello internazionale, anche da parte dell’IEO, Istituto Europeo di oncologia. Occorre però considerare questo dato con cautela.

Le difficoltà di chi smette di fumare

Come sanno tutti i fumatori smettere di fumare è assai difficile. Da un lato c’è la dipendenza fisica dalla nicotina, che costringe ad assumere ogni giorno una minima dose della sostanza, pena diverse problematiche a livello fisico. C’è anche una dipendenza psicologica, non solo dal fumo, ma anche dall’atto del fumare. Le ricerche effettuate in questo senso hanno dimostrato come l’uso della sigaretta elettronica permetta, a circa il 50% del campione osservato, di smettere di fumare in tempi brevi. Per mantenere questo risultato però sono necessari ulteriori passi, che permettono di non far riaffiorare il desiderio del fumo e della nicotina.

Smettere gradualmente

Il fumo con sigaretta elettronica simula in modo perfetto l’esperienza del fumo con la sigaretta tradizionale. I vantaggi stanno nel fatto che si evita di respirare sostanze derivanti alla combustione del tabacco e della carta che lo avvolge. Le sigarette elettroniche non sono del tutto benefiche per la salute, ma di certo sono molto meno dannose rispetto alle sigarette classiche. Per usarle come metodo per smettere di fumare è però necessario fare un passo successivo, ossia diminuire gradualmente la quantità di nicotina contenuta nel liquido. Non tutti i fumatori sono in grado di fare questo passo. Anzi, molti consumatori abituali tendono ad aumentare la dose di nicotina disciolta nel liquido progressivamente, fino ad arrivare a quantità che possono essere molto dannose per la salute.

Una questione di metodo e di volontà

Anche se le sigarette elettroniche possono risultare utili come aiuto per smettere di fumare, non sono considerabili come una panacea. Cambiare le proprie abitudini quotidiane è difficile, anche quando si trova un supporto che ci aiuta a farlo. Quindi se non si ha la vera intenzione di smettere con una brutta abitudine, questa tenderà a riaffiorare nel tempo, riportandoci rapidamente alla dipendenza iniziale. Conviene quindi approfittare di diversi metodi per smettere di fumare, evitando di affidarsi esclusivamente alle sigarette elettroniche.

Commenti chiusi.