Home >> Finanza >> Spread sotto quota 130 pb

Spread sotto quota 130 pb

trading on lineQuella di metà settimana è stata una seduta di sostanziale recupero per i titoli governativi europei, e in particolar modo per quanto concerne i titoli periferici e i titoli sulle scadenze più lunghe, con lo spread Btp-Bund che torna sotto i 130 punti base in attesa delle decisioni di Bank of Japan e di Federal Reserve. Nei primi scambi del pomeriggio il Btp a due anni tratta in area -0,10 per cento mentre il decennale si muove sotto l’1,25 per cento in flessione di circa 5 punti base.

Nonostante le continue speculazioni sull’imminenza dell’emissione di un Btp a 50 anni ancora più ampio il recupero sulla parte extralunga, con il Btp a 30 anni che scende di quasi 10 punti base in termini di rendimento. Torna in territorio negativo il decennale Bund, che tratta in area -0,02 per cento. A sostenere il mercato sarebbero anche le speculazioni sull’esito della riunione della BoJ dalla quale dovrebbe emergere la nuova strategia di politica monetaria della banca dopo la “valutazione complessiva” annunciata dall’Istituto in luglio. Il mercato si aspetta infatti che la BoJ possa spostare il perno della sua politica monetaria sui tassi d’interesse negativi puntando così ad un “irripidimento della curva”, incrementando i rendimenti dei titoli di Stato giapponesi a lunga scadenza rispetto ai brevi e concentrando i suoi acquisti di asset sulla parte breve. Queste attese starebbero inducendo gli investitoti giapponesi, in particolare gli istituzionali, a vendere in anticipo i titoli a lunga scadenza del loro Paese a vantaggio dei titoli di Europa e USA.

Commenti chiusi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi