Home >> Casa >> Tende da sole per abitazioni: quale scegliere

Tende da sole per abitazioni: quale scegliere

Quando si va a vivere da soli o in una nuova abitazione spesso si sottovaluta la presenza o l’assenza di tende da sole ma, in effetti, si tratta di un elemento molto importante. Proteggere un appartamento o una villetta con delle tende da sole consente infatti di mantenere più bassa la temperatura e di risparmiare, quindi, sui climatizzatori. Ma non solo, è anche una questione di privacy e di riparare il balcone dalle intemperie.

Tende da sole per abitazioniSpesso, soprattutto se si hanno molte finestre, è una spesa tutt’altro che di poco conto per cui è importante fare le scelte giuste. Innanzitutto il colore, che non deve contrastare con le altre tende o con il colore del palazzo in generale. Il colore, inoltre, è fondamentale per proteggere bene l’appartamento dal sole. Un colore troppo scuro, per esempio, non farà filtrare i raggi solari e la casa sembrerà buia, troppo chiaro non svolgerà invece la meglio la sua funzione.

Attenzione ai colori troppo accesi che con il sole, invece, si potrebbero sbiadire e diventare decisamente antiestetici. Bisogna dunque scegliere un colore adatto e del materiale giusto, che garantisca  bellezza e durata nel tempo. Le ditte oggi propongono stoffe speciali per terrazzi e balconi, zone particolarmente esposte al sole e alle intemperie.

Le tende da sole per balconi, inoltre, dovrebbero sempre essere resistenti allo scolorimento del sole e alle muffe. La categoria tende da sole per abitazioni, inoltre, non comprende soltanto quelle per balconi, ma anche un’ampia gamma di tessuti adatti per tutte le applicazioni per esterni. L’arredamento di terrazzi e giardini passa anche attraverso l’utilizzo di stoffe di prima qualità , in grado di mantenere inalterata la bellezza e lo splendore di colori.

I tessuti per esterni sono specifici per ricoprire gazebi, ombrelloni e parasole, ma anche gli arredi per esterni come cuscini e sdraio. Il tutto, naturalmente, rigorosamente abbinato. Del resto, scegliendo una fantasia a caso o un colore che non si abbina, avrete un pessimo effetto in quanto nelle giornate di sole i colori finiranno per riflettersi anche all’interno dell’abitazione. Il tessuto, infine, è bene che sia spesso e resistente perché, soprattutto in estate, i temporali arrivano all’improvviso e possono essere violentissimi. Basta un nonnulla a rovinare l’acquisto appena fatto e a lasciarvi sprovvisti di tenda per buona parte dell’estate.

Nella calda stagione, infatti, le richieste sono molte di più e ci sono poi i periodi di ferie. Queste circostanze possono fare in modo che i tempi di sostituzione e riparazione si dilatino a dismisura. Le differenze non riguardano soltanto i colori e i tessuti ma anche le tecniche di arrotolamento. La prima opzione per come scegliere le tende da sole si basa sulla preferenza accordata al tradizionale sistema a rullo, ovvero sulla predisposizione di un tendaggio che si possa ritirare manualmente o elettricamente con il telecomando.

Questo sistema permette di ottenere un’ottima copertura e può essere scelto in molte varianti di tessili e di colori. Insomma, se state per fare questo importante acquisto, innanzitutto scegliete con cura i colori e poi fatevi consigliare da un esperto circa le tecniche di arrotolamento e i materiali che spesso cambiano a seconda se si tratti di una casa al mare o in montagna, in città o in campagna.

In collaborazione con: www.aztende.it.

Commenti chiusi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi