Home >> Animali >> Un lavoro originale: l’addestratore cinofilo

Un lavoro originale: l’addestratore cinofilo

addestratore cinifiloIl rapporto con l’animale da compagnia ha subito negli ultimi anni un cambiamento e un’evoluzione importanti. Un tempo il rapporto con il proprio cane era regolato semplicemente dal caso e dalla buona volontà del proprietario, o del cane stesso. Oggi invece sempre più spesso si cerca di ottenere il massimo dal rapporto con il proprio cane, sia per quanto riguarda la soddisfazione personale, sia per il benessere dell’animale. Sempre più spesso poi i cani vengono utilizzati per svolgere compiti importanti, nella protezione civile e nelle forze di polizia. Chi ama gli animali ha oggi una nuova possibilità: apprendere come diventare addestratore cinofilo.

Cosa si intende per addestratore cinofilo

La figura dell’addestratore cinofilo può avere diversi profili, a seconda del campo di specializzazione. In Italia ci sono anche alcuni addestratori a tutto tondo, che hanno una così profonda conoscenza dell’animale, delle sue esigenze e del rapporto con gli altri da potersi rendere utili in qualsiasi tipo di situazione. Tale conoscenza avviene ovviamente per gradi. Il primo step è quello di educatore cinofilo. L’educatore cinofilo è un professionista che conosce le problematiche di inserimento di un cucciolo o di un cane adulto in una famiglia ed è in grado di porre rimedio alle criticità che si possono verificare. Un educatore cinofilo può anche essere semplicemente un proprietario di cani, che desidera apprendere al meglio come rapportarsi con i suoi animali, per vivere al meglio con loro ogni giornata.

L’istruttore cinofilo

Rispetto all’educatore cinofilo l’istruttore ha delle conoscenze ulteriori, essendo in grado di intervenire laddove ci sono delle problematiche serie; ad esempio un cane che non riesce a socializzare con i suoi simili, o animali che hanno delle brutte abitudini, come mordere o defecare in casa. L’istruttore cinofilo è in grado di intervenire attivamente in queste situazioni, riportandole alla normalità, consentendo alca ne di tornare ad avere una qualità di vita ottimale. A gradi più elevati l’addestratore di cani è in grado di insegnare all’animale a svolgere dei compiti, dai più semplici fino alle abilità che riguardano la collaborazione con la protezione civile o con l forze di polizia. In questi casi l’addestratore sa riconoscere le capacità dell’animale, per favorirne uno sviluppo adeguato, in modo da rendere poi la coppia proprietario-cane autonoma nella sua attività quotidiana. Gli istruttori cinofili oggi si occupano anche di pet terapy e di diversi tipi di attività durante i quali si utilizza l’aiuto dell’animale.

Commenti chiusi.