Home >> Video e divertimento >> Lavorare facendo la coda: adesso si può!

Lavorare facendo la coda: adesso si può!

lavorare-codaLa crisi aguzza l’ingegno, ma quello che ha fatto questo cittadino americano forse è un po’ troppo. Robert Samuel è un ragazzo residente a New York: il giovane ha avuto la sua brillante idea quando si è ritrovato in coda per acquistare il suo nuovo Iphone 5. Già, dopo tanta attesa un uomo gli ha offerto ben 325 dollari per prendere il suo posto.

Da questa proposta è partito il suo piccolo impero: Robert, infatti, fa la coda per lavoro e guadagna pure! Si tratta di un lavoro bizzarro,  ma a quanto pare concreto e molto ricercato…almeno a New York.

Robert, infatti, si è reso conto che la domanda cresce giorno dopo giorno, e che fare la coda gli permette di farsi gratuitamente pubblicità. Inoltre, ha notato che il rispetto e la solidarietà che lega le persone in coda, raramente si trovano in giro.

Tornando al suo lavoro, Robert ha ammesso che il suo giro di affari si è allargato: in città non è raro vedere code per i saldi, un telefonino, mostre o eventi culturali. Robert si mette in coda per il suo cliente e aspetta fino a quando non arriva a cedere il suo posto al committente del lavoro.

Le tariffe sono anche piuttosto oneste: 25 dollari la prima ora, e 10 dollari le mezze ore successive. Un successo inaspettato che gli ha portato ad assumere altri 7 collaboratori. Già, perchè è sicuramente difficile dividersi per fare la coda a due eventi diversi, e magari ai poli opposti della città.

Insomma, Robert ha lasciato tutti senza parole, promuovendo il business dell’anno: la persona che fa la coda per te, infatti, era un ruolo che ancora mancava in questa società. Chissà se arriverà mai anche in Italia: non resta che aspettare…e vedere cosa succederà nel futuro!

Commenti chiusi.