Home >> Eventi e spettacolo >> Carnevale di Fano 2018: perché non devi fartelo scappare

Carnevale di Fano 2018: perché non devi fartelo scappare

CarnevaleVacanze di Natale terminate e subito si pensa ad organizzare qualcosa per la festività successiva, ovvero il Carnevale. In Italia si festeggia ovunque, ma ci sono località che hanno una ricca storia e tradizione legata a questo appuntamento. Uno dei più noti del Paese è il Carnevale di Fano, il più dolce d’Italia dal 1347, che sta per tornare con tante novità e occasioni di divertimento.

Per quest’anno il via ai festeggiamenti di Carnevale invaderanno la nota località marchigiana già a partire dal 28 gennaio prossimo e proseguirà fino all’11 febbraio.

La manifestazione che ogni anno anima l’intera città di Fano con sfilate di carri mascherati, musica, sport e spettacoli, è accessibile gratuitamente al pubblico. La cioccolata è uno dei punti di forza di questo spettacolare Carnevale: tanti cioccolatini pioveranno dai carri per la gioia di grandi e piccini. Sono 180 quintali di cioccolatini quelli che l’ente ha predisposto per il pubblico: praline al latte, fondenti, alla nocciola e al caramello, ma anche alla crema o ripieno di frutta.

La maschera storica della città El Vulòn tornerà a troneggiare sui carri allegorici durante le sfilate. Sarà presente anche un carro dedicato a Gioacchino Rossini in collaborazione con la città di Pesaro. Spazio anche ai giovani delle scuole di Fano che hanno realizzato per la prima volta un loro carro allegorico.

Ad animare il primo appuntamento carnevalesco in città anche il team di RTL 102,5 che il 28 gennaio sfilerà a bordo dei carri e offrirà un dj set in piazza XX Settembre.

La mattina dell’11 febbraio il Carnevale di Fano passerà anche per la Linea ferroviaria Adriatica a bordo di un treno storico percorrendo la tratta Ravenna – Fano e ritorno. La partenza è prevista da Ravenna alle 9.30 e durante il percorso si faranno soste nelle più note località della riviera romagnola.

Domenica 11 febbraio alle ore 12.00 in piazza XX Settembre si terrà il Gran Caribe Cuban Show con il direttore artistico del Carnevale dell’Habana Efrain Sabas.

Lungo le vie della città durante i giorni di manifestazione arriverà la maschera de El Vulòn interpretato da Geoffrey Di Bartolomeo per raccontare ai bambini la lunga storia del Carnevale di Fano, facendoli anche curiosare dentro i carri mascherati.

Tanti abbracci per trasmettere amore e gentilezza con il Clown Dottore e il movimento Free Hugs, un’iniziativa volta alla sensibilizzazione e all’importanza degli abbracci e dei sorrisi.

Una manifestazione così goliardica però pensa anche al solidale. La città ospiterà infatti come lo scorso anno alcune famiglie e insegnanti delle zone terremotate di Amandola, Montefortino e San Severino.

Non mancherà inoltre la Lotteria del Carnevale con ricchi premi.

L’appuntamento con il Carnevale di Fano sarà per le domeniche e dunque: il 28 gennaio, il 4 e l’11 febbraio.

Il ritorno della nuova edizione del Carnevale di Fano si rivela un’ottima occasione per trascorrere un week-end fuori porta. Ad accogliere i viaggiatori numerosi hotel della Riviera, soprattutto Cattolica che si trova a pochi chilometri dalla città. Per trovare il migliore alloggio per le tue esigenze clicca qui!

Commenti chiusi.