Home >> Salute e bellezza >> Che cos’è la malattia di Crohn?

Che cos’è la malattia di Crohn?

La malattia di Crohn è una patologia che di solito colpisce l’intestino tenue e meno comunemente il colon, ma è in grado di coinvolgere il resto del tratto gastrointestinale – la bocca, l’esofago e lo stomaco. L’infiammazione cronica che è alla base della malattia di Crohn provoca ulcerazione, gonfiore e cicatrici delle parti dell’intestino coinvolte. Altri nomi per la malattia di Crohn includono quelli di enterite granulomatosa, enterite regionale, ileitis e colite granulomatosa.

Per quanto attiene le sue cause, la determinante dell’infiammazione cronica nella malattia di Crohn è in realtà sconosciuta. La teoria principale è che l’infiammazione inizia con i batteri che risiedono all’interno dell’intestino. Mentre la maggior parte dell’infiammazione di solito è soppressa e la malattia causata dall’infiammazione si placa, nella malattia di Crohn l’infiammazione non è soppressa e l’infiammazione continua in esponenziale, forse a causa di fattori genetici.

La malattia di Crohn colpisce più comunemente i bambini nella loro tarda adolescenza e giovani adulti nei loro 20-30 anni. Tuttavia, può colpire anche i neonati e i bambini piccoli. La malattia di Crohn non è affatto rara come si potrebbe pensare, e le conseguenze sono a volte difficili da affrontare, poiché la malattia può limitare le attività. L’infiammazione cronica blocca anche la crescita e ritarda la pubertà.

Detto ciò, i primi segnali della malattia di Crohn sono piccole ulcere, chiamate ulcere aftose, causate da rotture nel rivestimento dell’intestino a causa di infiammazione. Le ulcere diventano sempre più grandi e profonde. Con l’espansione delle ulcere arriva il gonfiore del tessuto, e infine la cicatrice dell’intestino che causa rigidità e restringimento. In ultima analisi, il restringimento può causare l’ostruzione al flusso di cibo digerente attraverso l’intestino. Le ulcere che si approfondiscono possono penetrare completamente la parete intestinale ed entrare nelle strutture vicine come la vescica urinaria, la vagina e altre parti dell’intestino. Questi tratti di infiammazione penetranti sono chiamati fistole.

Sia la malattia di Crohn e la colite ulcerosa sono malattie croniche di infiammazione intestinale. Tuttavia, mentre la colite ulcerosa coinvolge solo la porzione di colon del tratto gastrointestinale, la malattia di Crohn può interessare qualsiasi porzione del tratto gastrointestinale, dalla bocca all’ano. Inoltre, sebbene l’infiammazione della colite ulcerosa riguarda solo il rivestimento superficiale del colon, l’infiammazione della malattia di Crohn va più in profondità nelle pareti intestinali e, come già detto, anche oltre le pareti.

 

Commenti chiusi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi