Home >> Tecnologia >> Gli smartphone del futuro saranno sempre più intelligenti

Gli smartphone del futuro saranno sempre più intelligenti

smartphoneNon è un mistero: i dispositivi che utilizziamo tutti i giorni, in questo caso gli smartphone, fanno passi da giganti e sono diventati sempre più intelligenti. La parola d’ordine è machine learning, apprendimento automatico.

 

D’altronde è un mercato in continua crescita e oggi è sempre più facile scoprire modelli di produttori poco conosciuti che provano a inserirsi in questo settore notoriamente redditizio. Un’opportunità non la si nega a nessuno, in fondo.

 

È ufficiale: siamo di fronte ad una nuova era. Basti pensare al Face ID e al primissimo esperimento, opera del colosso di Mountain View. Era il 2012 quando gli ingegneri di Google crearono un software capace di riconoscere volti umani e non solo.

 

Ma se tutto cambia rapidamente, soprattutto tra i prodotti commerciali riservati al grande pubblico, cosa dobbiamo aspettarci in particolare dal mondo della telefonia?

Si parla di smartphone pieghevoli, scelta vincente per ottimizzare lo spazio. E poi di display ancora più ampi che necessiteranno di una maggiore autonomia e quindi di batterie sempre più potenti che dureranno anche oltre 24 ore. Numerose le compagnie che starebbero sviluppando nuove tecnologie legate alle batterie a stato solido: maggiore densità e tempi di ricarica ridotti rispetto alle batterie tradizionali.

 

Anche la ricarica wireless diventerà una caratteristica base per gli smartphone top di gamma in uscita nel 2018.  Per le aziende, significherà utilizzare nuovi materiali per produrre il retro dello smartphone: la ricarica wireless necessita infatti del vetro più che dell’acciaio. Sempre nel prossimo anno, a quanto pare, tutti gli smartphone avranno uno schermo 18:9, e non solo sui top di gamma. Una bella rivoluzione.

 

Non si esclude la presenza del sensore biometrico sotto lo schermo. E ancora, un nuovo sistema di lenti in grado di fornire uno zoom ottico 5X agli smartphone. Sviluppate da Asia Optical e Coreophotonics, queste lenti dovrebbero essere realtà nella primavera del prossimo anno. Insomma, sarà divertente scoprire cosa il mercato ci offrirà e come ci stupirà.

 

Nei prossimi giorni, tra l’altro, sarà possibile approfittare dei tantissimi sconti disponibili in per il Black Friday, ricorrenza ormai celebrata anche in Italia, che sarà il prossimo venerdì 24 novembre. I vari negozi di tecnologia italiani, stanno però già lanciando le loro proposte e, per esempio, chi non vuole aspettare fino al vero Black Friday può già approfittare delle offerte speciali di Euronics, con scadenza 22 novembre.

Commenti chiusi.