Home >> Salute e bellezza >> I Migliori integratori per la Prostata

I Migliori integratori per la Prostata

prostataLa prostatite è tra i disturbi più comuni dell’uomo over-50. Esistono alcune sostanze naturali, come gli estratti di Serenoa Repens (chiamata anche Serenoa Repens) in grado di ristabilire le fisologiche funzioni della prostata. Ma quali sono i migliori integratori per la prostata?

Abbiamo analizzato Prostamol, molto utilizzato dagli uomini con ipertrofia prostatica, cioè con ingrossamento della ghiandola prostatica associato a difficoltà nella minzione. Questo prodotto contiene Serenoa Repensestratto di frutti titolato all’88% in acidi grassi che ha attività antiandrogena ed antinfiammatoria e funziona riducendo l’ostruzione delle vie urinarie favorendo una minzione meno dolorosa e più agevole.

Che cosa è la Serenoa Repens?

Per la Serenoa sono stati effettuati studi clinici significativi e molte ricerhe riguardo il suo utilizzo per la prostatite e i disturbi legatia alla prostata. La Serenoa Repens viene dal albero di palma nana americana ed è stata usata per secoli per aiutare gli uomini con difficoltà urinarie dipendenti dall’ingrossamento della prostata. E ‘utilizzato anche in tempi moderni negli Stati Uniti e in Europa per risolvere questi sintomi urinari, più comunemente associati con ingrossamento della prostata (si parla di ipertrofia prostatica benigna). La Serenoa Repens contiene acidi grassi e steroli come il beta-sitosterolo e funziona meglio quando abbinato con altri integratori utili alla prostata.

La Serenoa funziona?

Gli studi dimostrano che la Serenoa Repens funziona meglio contro la prostatite quando combinata con altri integratori per la prostata, come l’estratto di radice di ortica, la quercetina, e la curcumina. Questo integratore alimentare aiuta con il dolore e l’infiammazione associata a prostatite ed è stato anche dimostrato di essere più efficace dei farmaci da banco per il trattamento del dolore e dei sintomi urinari associati a prostatite e ipertrofia prostatica benigna. E’ stato anche dimostrato che Il beta-sitosterolo presente nella Serenoa Repens diminuisce il livello di diidrotestosterone (DHT), un ormone maschile, che è legato all’ingrossamento della ghiandola prostatica.

Diversi studi hanno esaminato l’efficacia della Serenoa tra cui:

A marzo 2010 uno studio sulla Serenoa Repens per la salute della prostata ha dimostrato che questo integratore ha aiutato più di 100 pazienti con dolore e il disagio associato a prostatite.
In un altro studio, un gruppo di pazienti con prostatite ha preso antibiotici, mentre un altro gruppo ha preso antibiotici insieme ad un integratore per la prostata che conteneva Serenoa Repens, curcumina, quercetina e molti altri ingredienti naturali. Quasi il 90% dei pazienti che hanno assunto l’integratore hanno riportato che i loro sintomi erano spariti dopo un mese, contro il 27% degli uomini che hanno preso solo l’antibiotico. Nessuno degli uomini nel gruppo che ha assunto l’integratore ha avuto una recidiva di prostatite durante i sei mesi successivi. I pazienti che non hanno utilizzato la serenoa hanno avuto problemi persistenti.
Uno studio randomizzato condotto su pazienti con prostatite cronica ha portato 157 uomini a prendere o 160 mg di Serenoa Repens due volte al giorno oppure 0,4 mg del farmaco Flomax (tamsulosina, farmaco che agisce sulla muscolatura della vescica) per sei settimane. Alla fine delle sei settimane, gli uomini in entrambi i gruppi hanno mostrato progressi simili nei punteggi dell’ Indice dei Sintomi di Prostatite Cronica (CPSI), ma gli uomini che hanno preso la Serenoa Repens hanno mostrato un calo maggiore di questo punteggio associato ai sintomi. La Serenoa Repens inoltre, come riferito non provoca effetti collaterali sessuali negativi che sono collegati alla tamsulosina.
Un altro studio ha confrontato l’uso di Serenoa Repens con il farmaco Proscar (Finasteride). Si è riscontrato che la Serenoa Repens ha efficacemente inibito la 5-alfa-reduttasi e che il suo effetto era simile a Proscar nel ridurre le dimensioni della prostata, senza il rischio di effetti collaterali associati.
Uno studio del 2011 che ha coinvolto 120 uomini è stato condotto sull’efficacia a lungo termine della Serenoa Repens negli uomini con sintomi al tratto urinario correlati a IPB. Agli uomini con sintomi lievi o moderati al tratto urinario sono stati dati 320 mg di estratto etanolico di Serenoa Repens al giorno per due anni. Alla fine dello studio, i pazienti hanno evidenziato progressi nel loro Indice dei Sintomi di Prostatite Cronica (5,5 punti), nella qualità della vita, nell’indice Internazionale della Funzionalità Erettile (IIEF; 6,4 punti), e una diminuzione della quantità residuo urinario (la capacità di  svuotare completamente la vescica). Inoltre volume della prostata è diminuito da una media di 39,8 ml a 36 ml. Lo studio ha dimostrato che la terapia a lungo termine con 320 mg di estratto di Serenoa Repens ha successo nel ridurre l’ostruzione urinaria, migliorare i sintomi del tratto urinario inferiore, e di aumentare la qualità della vita, tra cui una migliore funzione sessuale.

Commenti chiusi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi