Home >> Salute e bellezza >> Sintomi e consigli dello psicologo per affrontare l’apatia

Sintomi e consigli dello psicologo per affrontare l’apatia

netfreeL’apatia è un disagio psicologico molto comune nei soggetti adolescenti e negli adulti e si manifesta con la mancanza di stimoli, obiettivi e motivazione durante la quotidianità. Molte persone non si accorgono del disturbo fino a quando questo non viene descritto dagli esperti e descrivono la mancanza di interesse come una caratteristica della propria personalità.

La mancanza di interessi di una persona apatica non è circoscritta al mondo esterno ma anche e soprattutto rispetto alla propria vita: la persona apatica perde qualsiasi emozione e sentimento positivo o negativo.

Il senso di apatia è comune durante gli eventi traumatici come la morte o il divorzio, si trasforma in disagio psicologico quando persiste nel tempo e causa delle sofferenze interiori che modificano il comportamento e la relazione con l’esterno. Per maggiori informazioni consulta gli psicologi di www.cozily.it.

Sintomi dell’apatia e consigli dello psicologo

Le persone che soffrono di apatia non sono più in grado di provare gioia, rabbia, tristezza o piacere per se stessi o per le persone che conoscono e che in passato suscitavano dei sentimenti. Sono persone in grado di essere totalmente indifferenti a qualsiasi stimolo, perché la mente azzera le risposte emotive e riduce anche l’espressività facciale, vocale e gestuale. Nella maggior parte dei casi, si assiste anche alla totale assenza di desiderio sessuale.

Secondo gli esperti, l’assenza di motivazione è dovuta dalla mancanza di uno scopo che porta alla riduzione del comportamento, della cognizione e all’appiattamento emotivo.

Tutti i sintomi dell’apatia causano un distress significativo e una reale compromissione del funzionamento sociale e di tutte le aree importanti per un individuo.

In genere, l’apatia si manifesta come conseguenza di un disturbo mentale come la depressione o come sintomo di una patologia come il Parkinson. In alcuni casi, questo disturbo è una manifestazione dell’inconscio che cerca di far comprendere all’individuo la necessità di effettuare un cambiamento di vita.

Diagnosi e trattamento dell’apatia

Non esiste una diagnosi ufficiale che determina la condizione di apatia in un individuo, perché si tratta di un sintomo associato ad altre patologie mentali e fisiche. Tuttavia, un professionista della salute mentale è in grado di riconoscere velocemente i sintomi di questo disagio psicologico e di scoprire la sua origine.

Il trattamento dell’apatia è legato, nella maggior parte dei casi, alla cura del disturbo mentale o fisico che si trova all’origine. Si tratta quindi di una terapia che scava nel profondo per scoprire tutti gli altri sintomi e per orientare il percorso verso la scoperta delle altre condizioni.

Il consiglio degli esperti, per iniziare il percorso psicologico volto ad affrontare l’apatia causata dai sentimenti di sopraffazione, è cercare di stabilire un confine tra le attività indispensabili e quelle non indispensabili, prendersi cura di se stessi e fare una lista delle priorità. Inoltre, sono fondamentali le attività di ricerca e individualizzazione degli obiettivi a brevi e lungo termine, degli hobby e delle attività da fare periodicamente per creare una routine.

Per avviare un trattamento di cura è possibile rivolgersi ad uno psicologo online e parlare liberamente del proprio disagio emotivo, anche in anonimato, così da ricevere consigli professionali e la giusta motivazione per dare una svolta alla propria vita.

Commenti chiusi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi