Home >> Turismo >> Cosa serve per una gita al parco

Cosa serve per una gita al parco

acquaparkSe si vuole raggiungere un parco divertimenti è importante organizzarsi per tempo, in modo da evitare disagi o brutte sorprese.

Il parco acquatico

Nel caso in cui la vostra meta sia un parco acquatico in Italia sicuramente ci troviamo nella bella stagione, in quanto queste strutture sono chiuse in autunno e in inverno, perché il clima non permette di sfruttare tutte le attrazioni disponibili. Per poter soggiornare al parco in totale piacevolezza è importante avere con sé una buona crema solare, che sia anche waterproof: il sole non è sempre amico della pelle, soprattutto se si trascorrono molte ore del giorno all’aperto, con in più il riverbero dell’acqua. Perché una crema solare sia efficace è bene ricordare che andrebbe riapplicata varie volte nel corso del giorno. Conviene anche portarsi un cambio d’abito e un costume aggiuntivo, perché può capitare di sporcarsi: in questo modo si starà nel totale confort per tutta la permanenza nel parco.

Parco a tema

Anche quando si va in un parco a tema è importante portarsi una buona crema solare, perché molto spesso si trascorrono varie ore all’aperto, anche nel periodo centrale della giornata. Se si va al parco con i bimbi conviene portare con sé anche dell’acqua e qualche snack, anche se tutto ciò che si desidera è sicuramente disponibile all’interno del parco. Si deve però considerare che i bimbi spesso hanno esigenze particolari e non è detto che si abbia la possibilità di trovare proprio il cibo che sono abituati a consumare ogni giorno, per i pasti o per la merenda.

Verificare la disponibilità

Può capitare durante tutto l’arco dell’anno che i parchi, di ogni tipo, chiudano improvvisamente, o che fermino alcune attrazioni. La motivazione principale che causa questi problemi è di solito il maltempo. Prima di programmare una gita al parco è importante quindi valutare le previsioni meteo e anche prevedere una meta alternativa. Soprattutto in estate può capitare che si verifichi un improvviso nubifragio, che ci costringerà a tornare a casa in anticipo: se invece sappiamo già dove andare in alternativa al parco, almeno il viaggio sarà valso a qualcosa e la delusione sarà minore. Spesso la gita al parco è deludente a causa di file all’ingresso. In genere è consigliabile approfittare delle prevendite online, che permettono in molti casi di saltare le code. Alcuni parchi forniscono anche le previsioni sull’affluenza, che permettono di cambiare data nei giorni in cui la struttura sarà presa d’assalto da troppi turisti.

Commenti chiusi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi