Android One: cos’è e quali smartphone lo supportano

smartphone android

Chiunque possieda uno smartphone Android, che non sia un modello direttamente progettato da Google, si trova prima o poi ad affrontare un problema serio: gli aggiornamenti. La stragrande maggioranza dei dispositivi oggi in commercio infatti monta una versione di Android riveduta e corretta dal produttore dello smartphone. Questo comporta che, all’arrivo di un aggiornamento del sistema operativo, si deve attendere ... Continua a leggere »

Volantini: come avviene la distribuzione di qualità

busta lettera

Consegnare volantini non è un gioco da ragazzi, nonostante quanto si possa pensare. Soprattutto, per fare in modo che i volantini siano effettivamente letti da chi li riceve è importante che la distribuzione sia effettuata in modo professionale. Gli elementi fondamentali sono la quantità dei volantini diffusa, ma anche la qualità del volantinaggio effettuato e del personale utilizzato. Troppo spesso ... Continua a leggere »

Assicurazioni auto, aumenta la concorrenza, calano i prezzi

assicurazione auto

Buone notizie per automobilisti e motociclisti italiani, l’offerta assicurativa cambia, si evolve e a ben guardare può anche diventare più conveniente, a patto però si saper scegliere e di dotarsi dei corretti strumenti per fare le opportune considerazioni e confronti, come ad esempio quelli proposti dal sito web Preventivo Assicurazione (www.preventivo-assicurazione.com). Continua a leggere »

Software contabilità: con il cloud è meglio

cloud

Ormai tutte le imprese, anche quelle medio piccole, utilizzano da tempo un software dedicato per la contabilità. Del resto si tratta di un metodo semplice e pratico per avere sempre tutto sotto controllo, per poter archiviare i dati in modo corretto e per sbrigare tutte le questioni burocratiche in tempi minimi, senza sprecare risorse inutilmente. La rivoluzione degli ultimi anni, ... Continua a leggere »

Criptovalute, gli exchange lavorano per attirare investitori istituzionali

criptovaluta

Quando i mercati futures del CME hanno aperto le porte alle criptovalute, sembrava che gli investitori istituzionali potessero finalmente dirottare su questo comparto le loro importanti risorse finanziarie. Così, però, è avvenuto solo in parte: i flussi di capitale istituzionale continuano a crescere, ma lo fanno comunque con livelli non particolarmente elevati, e comunque non in grado di modificare le ... Continua a leggere »