Home >> Casa >> Come ristrutturare casa senza impazzire

Come ristrutturare casa senza impazzire

665ristrutturareRistrutturare casa è un impegno economico notevole, ma richiede anche tanta pazienza, capacità di organizzazione e tempo. Nonostante questo è possibile ottimizzare il costo della ristrutturazione casa grazie a qualche piccolo consiglio. Ecco come ristrutturare casa senza impazzire.

Ristrutturare casa

La casa ha periodicamente bisogno di manutenzione, in alcuni casi basta quella ordinaria, in altri, ad esempio quando vi sono infiltrazioni, impianti obsoleti o non più sicuri, diventa necessario eseguire la manutenzione straordinaria. Ovviamente quando si affronta un lavoro simile, la maggior parte delle persone per ottimizzare le spese decide anche di fare delle modifiche reali, ad esempio si può decidere di spostare qualche parete, cambiare i pavimenti che sono ormai rovinati e dare uno stile nuovo alla casa. In tutti questi casi diventa necessario avere a disposizione diversi professionisti con competenze diverse, ad esempio occorre l’idraulico, elettricista, carpentieri, piastrellista, cartongessista e altri. Selezionare da soli tutti questi professionisti può essere controproducente sotto diversi aspetti e di conseguenza per evitare che il costo della ristrutturazione casa lieviti eccessivamente il consiglio è dare l’incarico a una sola ditta.

Perché scegliere una sola ditta

Molti pensano, erroneamente, che dando incarico a una sola ditta ci possa essere una perdita economica, questo perché la stessa, una volta ricevuto l’incarico deve dare piccoli subappalti per le varie fasi di lavoro e quindi abbia un’ulteriore guadagno che potrebbe essere risparmiato. In realtà le cose non stanno proprio così. L’incarico ad una sola ditta consente un notevole risparmio di tempo e consente di ristrutturare casa senza impazzire, infatti i tempi di intervento saranno gestiti dalla ditta che avrà più facilità a controllare le diverse fasi e i diversi professionisti proprio perché lavorando sempre con gli stessi riesce ad organizzarsi evitando i tempi morti tipici delle ristrutturazioni. Risparmiare tempo si trasforma inevitabilmente in un risparmio di risorse, ad esempio se per ristrutturare casa è stata presa in locazione per alcuni mesi un’altra abitazione, avendo il controllo dei tempi sarà possibile rientrare prima. Inoltre se è stato necessario affittare un deposito per i mobili, sarà possibile liberarlo prima. I vantaggi non finiscono qui, infatti se il lavoro viene affidato a un’unica ditta che si occuperà di gestire tutte le fasi, in caso di problema, ad esempio anche nel caso in cui vi dovesse essere una perdita di acqua, sarà possibile rivolgersi a quella ditta, sarà poi questa a dover individuare le cause del danno e le responsabilità. In caso contrario sarà il proprietario dell’abitazione a dover individuare il tipo di danno, chiamare l’impresa edile o il piastrellista o l’idraulico per risolvere. Costoro poi potrebbero fare scarica barile.

Confronta i preventivi per ristrutturare in modo consapevole

Per tenere sotto controllo il costo della ristrutturazione della casa il consiglio è di chiedere un preventivo su Instapro. Si tratta di una piattaforma in cui è possibile compilare un form in cui si descrivono i lavori da eseguire e l’ubicazione dell’immobile su cui lavorare. Una volta fatto ciò, le ditte della zona che sono iscritte a Instapro saranno allertate e provvederanno a inviare il preventivo in modo completamente gratuito. Il cliente può quindi confrontare preventivi. Tutti i professionisti sono verificati e certificati, questo vuol dire che si ha la certezza di affidare i lavori a ditte serie.

Commenti chiusi.