Home >> Guide e tutorial >> Manutenzione della cravatta: pochi accorgimenti per tenerla in perfetta forma!

Manutenzione della cravatta: pochi accorgimenti per tenerla in perfetta forma!

 

nodo cravattaSe ad un uomo di una certa età o di una determinata professione chiedessimo di rinunciare alla sua cravatta, molto probabilmente ci sentiremmo rispondere in maniera tutt’altro che affermativa. D’altronde la cravatta è sempre stata considerata sinonimo di classe, e quindi utilizzata in molte occasioni ufficiali o professionali per dare l’idea di un certo stile di fondo, di una presenza scenica non indifferente, nonché di un’autorevolezza che aspira a rendersi tale anche solo sul piano estetico.

Esigere di rinunciare alla cravatta, equivale perciò a chiedere ad un uomo di rinunciare alla sua identità o perchè no, alla sua maschera dietro la quale si sente totalmente a suo agio.

Ma se l’affetto nei confronti della propria cravatta è così smisurato, questo sentimento non può proprio prescindere dal trattarla con estrema cura: una manutenzione ottimale dell’accessorio ci aiuterà a rendere più semplice la realizzazione del nodo alla cravatta, e di tenerlo in vita anche per i diversi anni a venire.

Di conseguenza vi consigliamo di proteggerla durante la fase dei pasti ed anche quando vaporizzate il profumo così da allontanare il rischio che possa macchiarsi. Nell’eventualità in cui lo spiacevole evento dovesse aver preso il sopravvento, potremmo pur sempre rimediare ricorrendo ad una tintoria che sappia far tornare in vita la nostra cravatta mediante l’utilizzo di prodotti mirati.

Tuttavia non sono solo gli schizzi i nemici numeri uno di una qualsiasi cravatta, quanto anche le pieghe che possono formarsi lungo le sue componenti. Dal momento in cui questi accessori non sopportano ben volentieri il contatto con i ferri da stiro, riteniamo opportuno risolvere il fenomeno delle pieghe semplicemente sospendendo la nostra cravatta su di un normalissimo portacravatte.

 

Ancor meglio è però adagiarla sul portacravatte senza il nodo, mentre per prevenire a monte il fenomeno delle pieghe valutate l’idea di fare un nodo alla cravatta che non sia eccessivamente stretto.

 

Commenti chiusi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi